Avvento

Mi fermo davanti la finestra,osservo la quiete della campagna con le foglie scosse dal vento, gli agrumeti gravidi di arance e limoni, il ticchettio della pioggia sui vetri.

Di rado mi soffermo ad osservare, corro da una parte all’altra in una routine che non lascia scampo con il cuore appesantito ed intossicato.

Avvento… io ti aspetto come l’aurora, come acqua fresca, pura di sorgente nell’ arsura del mio deserto fatto di croci e desolazione.

3 pensieri su “Avvento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...