Profumo di legna

Tardi, con le stelle

aperte nel freddo

aprii la porta.

Il mare galoppava

nella notte.

Come una mano

dalla casa oscura

uscì l’aroma

intenso

della legna custodita.

L’aroma era visibile

come se l’albero

fosse vivo.

Come se ancora palpitasse.

Visibile come una veste.

Visibile come un ramo spezzato

Pablo Neruda, Poesie

typ-470998-camino2

Annunci

2 pensieri su “Profumo di legna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...