Il gelato di campagna

image

 

A Palermo non ci facciamo mancare mai niente e così può capitare che, mentre siete a passeggio, incontrate delle bancarelle con il buonissimo gelato di campagna.

Il nome, in effetti, non è molto appropriato perché non è un gelato. Di solito viene consumato a luglio in occasione del festino di Santa Rosalia, insieme a calia e semenza, anguria ghiacciata e naturalmente i babbaluci(lumache condite con pomodoro, aglio, prezzemolo).

Il gelato di campagna ha come ingrediente principale lo zucchero che gli conferisce la consistenza di un torrone molto morbido. Oltre allo zucchero, a rendere questo dolce prelibato è il pistacchio, mandorle, cannella, frutta candita.

La sua origine risalirebbe al periodo arabo sebbene, come spesso accadeva, furono alcuni monasteri a perfezionarne la ricetta.

Ebbe molto successo poi nel 1860. Fu uno degli dolci impiegato per acclamare l’arrivo di Garibaldi.

Eccovi la ricetta.

Ingredienti:

zucchero 1 kg
pistacchio 100 gr
mandorle macinate 150 gr
mandorle sgusciate 150 gr
acqua 100 gr
cannella q.b.
frutta candita (a piacere)
coloranti vegetali
Procedimento:
Per preparare il gelato di campagna,  cominciate con il mettere in un tegame  l’acqua e  lo zucchero. Portate ad ebollizione mescolando senza fermarvi. Non appena lo zucchero comincia a filare, aggiungete le mandorle macinate e continuano e a mescolare. Procedete unendo le mandorle intere, i pistacchi, la frutta candita a pezzetti e la cannella.

A questo punto, dopo che il composto sarà ben amalgamato, dividetelo e iniziate a colorarlo con i coloranti alimentari.

Prendete uno stampo da plum cake e ponetevi le diverse parti. Conservate in frigo per 12ore.

Trascorso il tempo, togliete il dolce dallo stampo, tagliate a fettine e servite!

Buon appetito!

 

Annunci

7 pensieri su “Il gelato di campagna

  1. Che buono Dada, volevo dirti che devi cambiare il numero nel post della onlus, non mi ero accorta che e’ quello dell’anno scorso, guarda il mio ultimo post, c’e’ quello giusto, ti abbraccio cara, buon weekend, ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...