Sette giorni di rifiuti

Se qualcuno vi domandasse di conservare l’immondizia accumulata e di portarla in uno studio fotografico, voi come la prendereste?

10-38orig_main.jpg

L’idea è venuta ad un noto fotografo statunitense, Gregg  Segal che ha deciso di dedicare un progetto al mondo dello spreco. Ha chiesto ad alcune famiglie di raccogliere l’immondizia per sette giorni e dopo di che li ha immortalati con i propri rifiuti.

7-45orig_main.jpg

 Il fotografo ha spiegato che questa serie vuole far sì che la gente si confronti con l’eccesso che fa parte delle loro vite. Spero che riconoscano in questo modo che molta della spazzatura che producono è inutile. 

2-56orig_main.jpg

Questi scatti fanno riflettere sul quantitativo abnorme di rifiuti che produciamo, molti dei quali potrebbero essere drasticamente ridotti: bottiglie e stoviglie di plastica, carta ed altra roba alla quale, in molti casi, non prestiamo alcun tipo di attenzione.

Annunci

5 pensieri su “Sette giorni di rifiuti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...