Il muro della gentilezza

In questi ultimi tempi, la vita è dura un po’ per tutti, specialmente al sud dove ci sono famiglie  a cui manca il necessario per vivere, figuriamoci il superfluo. Da qualche giorno , ormai, in una stradina dell’Alberghiera, uno dei quartieri più popolari del centro, quasi per caso, è apparso un filo da bucato con alcuni oggetti stesi.

Fino a qui, nulla di strano. A colpire è il biglietto, appeso insieme ad un cuscino, una maglietta ed un cappello:

Chi possiede dei beni che non gli servono più, può appenderli lì, chi ne ha bisogno li può invece prendere.”

MurodellaGentilezza.jpg

Non si sa chi è stato l’autore, ma sta di fatto che questo muro sta riscuotendo successo. Sono in molti che pur avendo bisogno, non domandano per pudore e vergogna. In questo modo, gli oggetti attendono un nuovo proprietario in modo discreto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...