Qanat a Palermo: un tesoro da scoprire

Palermo è ormai una città molto caotica: macchine, tram, metropolitana… non manca veramente nulla. E’ anche una città molto ricca dal punto di vista architettonico, artistico e culturale.

Esiste, infatti, una Palermo sotterranea fatta di stanze dello scirocco e di canali che si diramano sotto terra.

qanat.jpg

Si tratta dei qanat, canali di origine persiana e araba costruiti da ingegneri chiamati muqanni.

sicilia_quanat_palermo.jpg

I Qanat vennero costruiti rispettando il terreno per far sì che le acque potessero essere portate in superficie. A Palermo esistono tanti tipi diversi di Qanat che appartengono ad un arco cronologico che parte dalla dominazione araba per giungere a quella normanna.

 

qanatgesuiticobasso1.jpg

 I canali, non solo costituivano una fonte d’acqua importante ma molti qanat venivano impiegati per rinfrescare gli ambienti durante lo scirocco che fiacca, ancora oggi, la città.

Alcuni di questi sono aperti al pubblico ed è possibile fare questa esperienza, munuti dell’attrezzatura necessaria in compagnia di professionisti. Cosa aspettate allora?

 

Annunci

5 pensieri su “Qanat a Palermo: un tesoro da scoprire

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...