I gioielli di Fulco di Verdura

 

fulco-di-verdura-il-maestro-della-bellezza-L-zfATcO.jpeg

In un articolo precedente, vi avevo parlato di Villa Niscemi e vi avevo accennato che per alcuni anni, la tenuta era stata abitata da Fulco Santostefano di Cerda, figlio di una delle Valguarnera, coetaneo e cugino di Tomasi di Lampedusa. A Palermo sono veramente in pochi a conoscere la sua arte, nonostante abbia goduto di una fama internazionale.

 

fb4598e9a07c1297ee2495d11fbcfc39.jpg

Quando morì il padre,  nell’agosto del 1923, Fulco ereditò non soltanto il titolo di duca ma  anche una difficile condizione economica che non lasciava sperare in alcuna ripresa. Nonostante tutto, con il denaro rimasto, il duca organizzò una festa con principi e aristocratici provenienti da tutta Europa. Quella fu un commiato o piuttosto un addio.

Fusco, infatti, soggiornò a Venezia e poi si trasferì in Francia dove cominciò a lavorare per Coco Chanel. Da Parigi a New York, ebbe un successo incredibile grazie ai suoi gioielli. 381475_10150979496570321_211235553_n.jpg

 

Anelli, orecchini, spille, corone ricordavano i gioielli della madre e della nonna di Fulco ma anche la meraviglia dell’oreficeria  barocca siciliana, unica al mondo.

verdura-coco-chanel[1].jpg
Nel  1934,  si trasferì in California  dove iniziò una collaborazione con Paul Flato fino a quando, nel 1939, decise di mettersi in proprio, inaugurando  il celebre negozio sulla Fifth Avenue a New York .

VERDURA_C1950_OPAL+RING_blog.jpg

I suoi gioielli divennero irresistibili per molti attrici di Hollywood e per le ricche donne americane.Lily-of-the-Valley-Brooch.jpg

 

326__420x340_vedura.jpg

Negli ultimi anni della sua vita, si dedicò alla pittura e scrisse il suo celebre romanzo biografico. Sebbene fosse stato circondato sempre da donne bellissime, Fulco non si sposò e non ebbe figli. Con lui infatti si estinse la casata dei Santostefano della Cerda.

Nel suo testamento, egli scrisse che le sue ceneri fossero portate a Palermo, nella tomba di  famiglia nel cimitero di Sant’Orsola.

 

Annunci

5 pensieri su “I gioielli di Fulco di Verdura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...