La mia tela è il tuo corpo

 I giovani riescono a stupire sempre, come è accaduto per Alexa Meade. L’artista venticinquenne, infatti, ha dato il via ad una nuova tecnica pittorica, ardita, originale ma estremamente semplice. Perché utilizzare una tela quando è possibile lavorare direttamente sul corpo dei soggetti?

images.jpeg

I suoi quadri non sono statici ma dinamici, inglobati nella realtà vivente. Molti dei suoi modelli si confondono tra le persone in carne ed ossa, in un gioco raffinato e sottile tra pittura e fotografia.

Tra follia e sperimentazione, l’arte di Meade  fa in modo che la pittura non rimangaTransit-Alexa_Maade.jpg imbrigliata  tra le mura di un museo ma possa  comunicare qualcosa nella quotidianità della corsa in tram o per strada mentre ci si reca al lavoro.

snygo_files007-alexa-meade-for-desigual-kb.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...