Torta della domenica

Torta-della-nonna

Non so se a voi sia mai capitato, ma svegliarsi  e trovare una torta appena sfornata sul tavolo, regala una  soddisfazione incredibile. E’ una golosa coccola quotidiana. Questa mattina vi propongo la ricetta di una torta semplicissima e buonissima a base di  pasta frolla e crema pasticcera.

Ingredienti per la pasta frolla

Farina 400 g

Zucchero al velo 150 gr

Sale 1 pizzico

Uova 4 tuorli

Burro 200 g

Vaniglia 1 bacca

INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA

Latte  1 litro

Uova 8 tuorli

Zucchero 250 g

scorza di limone gratugiata

Farina 80 g

Vaniglia 1 bacca

cannella

INGREDIENTI PER LA COPERTURA

Pinoli 120 g

Zucchero a velo vanigliato q.b.

Procedimento:

Iniziamo la preparazione della pasta frolla ponendo in un mixer la farina setacciata, un pizzico di sale ed il burro freddo. Il burro va tagliato a tocchi grossi . Frullate  tutto fino ad ottenere un composto ancora farinoso. Dopo di che versatelo su un piano di lavoro o in alternativa in una ciotola  aggiungendo lo zucchero a velo setacciato.

Fate la forma a fontana, al centro grattugiate la scorza di limone, i tuorli ed amalgamate tutto. Vi consiglio di utilizzare in prima battuta una forchetta, così facendo le uova assorbono la farina. A questo punto, impastate  e cercate di compattare l’impasto, facendo attenzione a non farlo riscaldare. Fate un panetto e appiattitelo. Prendete la pellicola ed avvolgetevi il panetto. Ponetelo in frigorifero per circa un’ora.

Dopo che è trascorso il tempo,  con il mattarello battete sul panetto per ammorbidirlo senza scaldarlo. Poi stendetelo fino ad ottenere un foglio non troppo sottile di pasta frolla.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera. Questa  è la ricetta della crema pasticcera di mio marito!

Intiepidite il latte con la vaniglia, la cannella e la scorza di limone grattugiata.  Mescolate i tuorli con lo zucchero finché non si  forma una poltiglia ed aggiungere quindi l’amido ed amalgamare. Aggiungete quindi il latte intiepidito precedentemente e mescolare senza far creare grumi.Far cuocere a fuoco lento finché non raggiunge la densità desiderata. In genere si capisce che è pronta quando la schiuma del latte scompare.

Una volta pronta la crema pasticcera, lasciatela raffreddare in frigorifero. Prendete la pasta frolla dal frigorifero, stendetela con il mattarello dandogli una forma circolare. Prendete la teglia, imburratela e infarinatela e ponetevi il disco di pasta frolla facendo attenzione che non si rompa. prendete una forchetta e bucherellate la pasta frolla. Dopo di che, stendete sul disco che avete disposto nella teglia la crema pasticcera.Stendete  la restante pasta frolla e ricavate un cerchio  del diametro della tortiera e srotolatelo sulla crema. Cominciate a chiudere la torta ai bordi. Con una forchetta potete fare delle pressioni , come si fa con i ravioli per sigillare la pasta frolla. Spennellate  la superficie della torta con del latte, dell’acqua o con un po’ di albume. Distribuite i pinoli su tutta la superficie  della torta. Ponete la torta  in forno già caldo a 180° per circa 45-50 minuti. Trascorso il tempo necessario, togliete la torta dal forno   e lasciatela raffreddare; Appena raffreddata, ponete sulla superficie della torta lo zucchero a velo vanigliato e la cannella.

Buon appetito!

fetta-torta-nonna

Annunci

11 pensieri su “Torta della domenica

  1. Dada e’ una torta buonissima, da noi la chiamano la torta della nonna, 😀 e’ dolce tipico Ligure, un abbraccio cara, sei stata bravissima, ti e’ venuta una meraviglia, ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...