Caponata alla palermitana

image
Probabilmente avrete sentito parlare della caponata, un prelibato e profumatissimo manicaretto.
Quest’oggi vi propongo la ricetta della caponata alla palermitana. Non c’è tavola, a Palermo,  che non celebri la bontà delle melanzane con la preparazione di questo piatto. La parola caponata riprende  la parola Capone, un tipo di pesce considerato prelibato dagli aristocratici.
Secondo un antico libro di cucina e folclore, risalente alla fine dell’Ottocento, gli aristocratici preparavano il capone con una salsetta all’agrodolce.  I meno abbienti sostituirono il pesce con le melanzane, le olive e il sedano.
Ecco a voi la ricetta:

Ingredienti:
10 MELANZANE e olio per friggere
1 grosso sedano
una cipolla
300 grammi olive verdi e 3 cucchiai di capperi sott’aceto o salati

1,5 litri salsa di pomodoro fresco
Sale e pepe q.b.
1 bicchiere di aceto
2 cucchiai di zucchero

Procedimento

Pulite le melanzane, togliete il picciolo e cominciate a tagliare le melanzane a cubetti piuttosto grossi. Prendete una padella, mettetevi abbondante olio di semi. Non appena l’olio è caldo, friggete le melanzane e ponetele su un piatto con un foglio di carta assorbente.
Pulite il sedano eliminando tutte le foglie verdi, tagliaatelo a pezzi e bollitelo in acqua salata. A questo punto prendete una una pentola dai bordi alti, tagliate una bella cipolla e mettetela a soffriggere. Non appena sarà appassita e imbiondita, aggiungete il sedano bollito, le olive snocciolate e i i capperi. Fate attenzione ai capperi perchè se usate quelli sotto sale, sarà opportuno dissalarli e la salsa di pomodoro. Aggiungete sale e pepe e lasciate cuocere. La salsa deve diventare densa. A cottura quasi ultimata, unite le melanzane fritte. Mescolate bene e cominciamo a preparare l’agrodolce. Sciogliete lo zucchero nell’aceto e versatelo nella salsa con le melanzane. Fate sfumare bene l’aceto e dopo di che il piatto sarà pronto.

Vi consiglio di consumarlo freddo! E’ veramente molto buono! Buon appetito!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...