Il tocco

Monastero di Samos

Parole antiche

giacciono fra i fogli di un vecchio diario.

Una cartolina in bianco e nero,

silente il monastero antico.

Pace…

Solletichìo di campane al mattino,

richiamo alle lodi.

Medita l’anima e si riposa

dagli irreprensibili impulsi del vivere quotidiano…

il tocco di un angelo,

la mano di Dio,

su una spalla svogliata:

un gesto d’amore

che fa brillare

il cielo di stelle

e sogni dimenticati.

Daniela F.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...